NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Giornata della Vita 2021, messaggio dei Vescovi

Il messaggio che, quest’anno, ci propongono i nostri Vescovi, è appropriato al momento che stiamo vivendo dominato da questa ‘famosa pandemia’ che è entrata con prepotenza nella vita di ognuno di noi facendoci cambiare le nostre abitudini.

Certamente tutto questo ci obbliga a riflettere sul senso della vita e della libertà.

La vita come dono inestimabile, non come possesso; bene prezioso  da cogliere, rispettare, amare e donare a chi abbiamo vicino, soprattutto a chi soffre.

La libertà: una libertà a servizio della vita perché ogni nostra scelta interferisce sulla libertà di altre persone portando benefici o danni a seconda dei nostri comportamenti. Nel messaggio si legge: “la libertà non è il fine, ma lo strumento per raggiungere il bene proprio e degli altri, un bene strettamente interconnesso”.

Lo possiamo spiegare ai ragazzi e ai giovani con degli esempi che abbiamo sotto gli occhi ogni giorno: Una persona che è libera di ubriacarsi, ma causa un incidente mortale non usa certamente bene la sua libertà. “La libertà del singolo che si ripiega su di sé, diventa chiusura e violenza nei confronti dell’altro”.

 

GiornataVitaRagazzoQui accanto vediamo un bimbo di fronte a un bivio: il Signore ci lascia liberi di scegliere fra il bene e il male.

Sarebbe molto bello che riuscissimo a far capire ai ragazzi e ai giovani, ma prima ancora ai genitori, quanto è importante e consolante pregare.

Pregare lo Spirito Santo che illumini le nostre scelte, che ci faccia conoscere la strada giusta da percorrere nel cammino di ogni giorno. Maria quando ha ricevuto l’annuncio dell’angelo è rimasta stupita e non capiva che cosa le stava succedendo, ma si è affidata a Dio e ha detto: “Eccomi sono la serva del Signore sia fatta la tua volontà!”.

Noi vogliamo sempre capire e a volte fuggiamo da quel mistero che ci avvolge, per seguire richiami apparentemente più forti e certamente accattivanti che portano spesso all’egoismo, all’indifferenza, alla schiavitù dalle mode e dai social e ci inducono a comportamenti sbagliati e dannosi.

Il mare è sensibile al movimento provocato da ognuna delle sue onde.... Facciamo scoprire ai bimbi la bellezza della loro vita accolta con un sì dettato dall’amore dei loro genitori per portarli ad avere un senso di gratitudine verso Dio, autore della vita, verso la mamma, il papà e i nonni, strumenti di vita.

Verso tutte quelle persone che donano loro Vita e la loro Libertà per il bene di chi soffre, di chi è solo e, spesso, abbandonato.

Dall’Evangelium Vitae “Gli uomini e le donne veramente liberi fanno proprio l’invito del magistero: rispetta, difendi, ama e servi la vita, ogni vita umana! Solo su questa strada troverai giustizia, sviluppo, libertà, pace e felicità”.

 

 

L’importante è seminare

Semina, semina, l’importante è seminare: poco, molto, tutto, il grano della speranza.

Semina il tuo sorriso perché risplenda intorno a te.

Semina le tue energie per affrontare le battaglie della vita.

Semina il tuo coraggio per risollevare quello altrui.

Semina il tuo entusiasmo, la tua fede, il tuo amore.

Semina le più piccole cose.

Semina e abbi fiducia: ogni chicco arricchirà un piccolo angolo della terra.

(Anonimo)

 

 

News dal Vaticano

Area riservata

Accedi Registrati

Google Translate

itzh-TWenfrdeptrues

Donazioni239x100

Condividi su:

FacebookTwitterDeliciousStumbleuponReddit