NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Lettera a tutti i Riesini

Lettera Riesini

 

Cari fratelli e sorelle della Comunità Cristiana di Riese,

cari uomini e donne, ragazzi, giovani e anziani del nostro paese di Riese Pio X, speriamo di essere verso l’uscita da un tempo impegnativo e duro, che sta sconvolgendo le nostre vite con le sue abitudini e le sue relazioni.

Tutti siamo stati costretti a rinchiuderci nelle nostre case e oltre alle preoccupazioni per la salute e per il lavoro, forse abbiamo intensificato la vita familiare e potrebbe essere spuntato di più in noi o essersi ravvivato, il bisogno di vivere con gli altri, in Paese e in Parrocchia. Anche il desiderio della relazione con Dio può essere emerso con più forza in noi, perché abbiamo meglio compreso i limiti di questa vita che senza Dio non ha vera Speranza.

Da più di mille anni il vivere assieme e il senso della vita, qui nelle nostre terre, hanno avuto come sorgente il Vangelo di Gesù Cristo, vissuto dalla Comunità Cristiana che qui lo testimonia. In particolare i nostri padri hanno trovato realmente grande sostegno, aiuto e conforto in tanti momenti di prova e incertezza in una Madre, la Madre del Figlio di Dio, Gesù Cristo. A lei hanno dedicato un luogo divenuto meta di pellegrinaggi personali e comunitari: il Santuario delle Cendrole, che custodisce l’antica e cara immagine della Vergine, raffigurata nel momento del suo primo affidarsi a Dio nel Sì all’annuncio dell’Angelo.

Anche noi, sulla scia dei nostri padri sentiamo il bisogno di essere incoraggiati e accompagnati dalla sua intercessione e dalla sua vicinanza in questo tempo. Potremo guardare avanti con fiducia e vera speranza e ritrovare così il coraggio e la forza di ripartire insieme e costruire una vita nuova nel profondo: illuminata dalla freschezza del Vangelo che forse abbiamo trascurato tante volte, inebriati da altri idoli che ora notiamo vuoti.

Per questo io come Parroco, assieme agli altri sacerdoti, ho pensato di far vivere a tutto il paese un gesto forte: il passaggio dell’immagine autentica della Beata Vergine delle Cendrole per le nostre vie, accompagnandolo con la benedizione delle nostre case e delle nostre vite.

Questo avverrà, grazie anche ad una speciale autorizzazione delle autorità civili, Venerdì 1° maggio 2020, dalle ore 9.30 alle 18.30, secondo l’itinerario già pubblicato e visibile qui sotto. Il passaggio avverrà con un mezzo scoperto e senza soste per evitare assembramenti.

La gente è invitata a rimanere nelle proprie case e nei propri giardini e accogliere con fede e rispetto il transito dell’immagine autentica della Madonna delle Cendrole e la Benedizione Pasquale.

Nel Vangelo di Giovanni si narra che Maria, presente ad un banchetto di nozze, per prima si accorse di ciò che mancava e premurosa disse agli inservienti : “Fate quello che lui vi dirà!”.
Anche ora la Vergine sa cosa manca nei nostri cuori, nelle nostre famiglie e nel nostro paese e come sempre ci ripeterà la stessa raccomandazione di ascoltare e seguire di più il suo Figlio Gesù!

Possa questo momento forte chiamarci alla conversione e alla vera gioia con la riscoperta della Vita Cristiana vissuta personalmente, nelle nostre famiglie e in Parrocchia.

Con affetto, buon mese di maggio!

vostro don Giorgio

 

 

Percorso del mattino, dalle 9.30 alle 12.00

Partenza dal Santuario

Via Pieve, Via Cendrole, Borgo Venezia, Via Tirette, Via Montegrappa, Via Costanza, Via Raposse, Via Raspa, Via Palazzon, Via Boette, Via Palazzon, Via Raspa, Via Aurelia (nord), Via Noaje, Via Raspa, Via Artesini, Via Schiavonesca, Via Artesini, Via Kennedy, Via Schiavonesca, Via Aurelia, Via Schiavonesca, Via Calvecchia, Via Aurelia, Via Crosarazze, Via Castellana, Via Arsure, Via Castellana, Via Arsure, Via Alfieri, Via Foscolo, Via Manzoni, Via Dante, Via Castellana (laterale), Via Carducci.

Percorso del pomeriggio, dalle 14.30 alle 18.30

Via Piave, Via Schiavonesca, Via Della Resistenza, Via Della Libertà, Borgo Matteotti, Via Schiavonesca, Via Ex Internati, Via Rizzette, Via Vignole, Via Monfenera, Via Rizzette, Via Aldo Moro, Via Rizzette, Via Monte Tomba, Quartiere Longhin, Via Raspa, Via Campocroce, Via Montegrappa, Via Asolana, Piazza Vittoria, Via Giuseppe Sarto, Via Bembo, Via Merry Del Val, Via Castellana, Via De Gasperi, Via Giorgione, Piazza Mercato, via Risorgimento, Via De Gasperi, Borgo Rinascimento, Via Giuseppe Sarto, Via C. Battisti, Via Canova, Via Michelangelo, Via Vivaldi, Quartiere Ovest, Via Cal Di Riese, Via Cavallo, Via Cal Di Riese, Via Ca’ Miane, Via Avenali, Via De Gasperi, Via Castellana, Via Giuseppe Sarto, Piazza Pio X, Via Callalta, Via Fosse, Via Callalta.

Rientro in Santuario

 

 

News dal Vaticano

Area riservata

Accedi Registrati

Google Translate

itzh-TWenfrdeptrues

Donazioni239x100

Condividi su:

FacebookTwitterDeliciousStumbleuponReddit