NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Agenda

Scarica il file iCal
Settimana sociale dei cattolici trevigiani
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 20:30
Riguarda: Collaborazione parrocchie comune Riese

Settimana sociale dei cattolici trevigiani

SETTIMANA SOCIALE DEI CATTOLICI TREVIGIANI

La 32a edizione è dedicata all’attualizzazione del pensiero del Beato Giuseppe Toniolo nel centenario della sua morte, presso l’auditorium S. Pio X di Treviso, nei giorni di mercoledì 10, venerdì 12, lunedì 15 e martedì 16 ottobre, alle ore 20.30.

Il programma

  • MERCOLEDÌ 10 OTTOBRE 2018  PARTECIPARE LA STORIA Introduzione di Gianfranco Agostino Gardin, arcivescovo-vescovo di Treviso. Intervento sulla figura di Giuseppe Toniolo, a cura del gruppo promotore, e relazione di Marco Impagliazzo, presidente Comunità di S. Egidio e professore ordinario di Storia contemporanea all’Università Roma 3.
  • VENERDÌ 12 OTTOBRE 2018 PARTECIPARE IL LAVORO E L’IMPRESA - Breve introduzione su Toniolo, l’economia e il lavoro. Esperienze Alternanza Scuola-Lavoro, Federico Callegari, responsabile Area studi e Sviluppo Economico Camera di Commercio Treviso-Belluno.Il “Welfare aziendale” strumento di partecipazione dell’impresa, Fabio Streliotto, co-founder Innova Srl.
  • LUNEDÌ 15 OTTOBRE 2018  PARTECIPARE IL CONFLITTO E LA PACE - Intervento su Toniolo, la Pace e il Diritto internazionale. "Pacem in Terris", Monologo teatrale di Lucilla Giagnoni.
  • MARTEDÌ 16 OTTOBRE 2018  PARTECIPARE LA SOCIETÀ - Democrazia e populismi, prof. Antonio Maria Baggio, professore ordinario di Filosofia Politica all'Istituto Universitario Sophia (in collaborazione con l’associazione Partecipare in presente).

***************

Ecco la presentazione tratta dalla Vita del Popolo.

Settimana sociale: un'eredità da raccogliere

La 32ª edizione sarà dedicata a un’attualizzazione del pensiero del beato Giuseppe Toniolo, nato a Treviso. Si parlerà di impegno nella storia, nel lavoro, per la pace e nella società. Intervista al relatore della prima serata, Marco Impagliazzo.

“Partecipare”. E’ questo il titolo della 32ª Settimana sociale dei cattolici trevigiani, che si terrà a Treviso nelle serate di mercoledì 10, venerdì 12, lunedì 15 e martedì 16 ottobre (ore 20.30, auditorium San Pio X).

Un verbo che vuole rappresentare, da una parte, la sintesi del pensiero e dell’azione del beato Giuseppe Toniolo, che proprio un secolo fa, il 7 ottobre 1918, terminava la sua vita terrena. Dall’altra “partecipare” diventa anche e soprattutto un invito, rivolto ai cattolici e a tutti coloro che si sentono chiamati a contribuire alla vita della società, attraverso vari tipi di impegno: associativo, economico, sindacale, politico, culturale, nel volontariato... Sullo sfondo, c’è la vera e propria “spiritualità dell’azione”, che Toniolo praticò e teorizzò, quanto mai necessaria oggi, nel momento in cui assistiamo al ripiegamento della fede cristiana nell’intimismo e nella sfera privata, all’affievolirsi della speranza e della fiducia nel futuro, alla perdita di incisività dei cattolici impegnati nel sociale, nell’economia, nella politica.

La Settimana sociale (nella scheda qui sopra la presentazione del programma e dei promotori) metterà, dunque, insieme vari ambiti (la storia, il lavoro, l’economia, la pace, la società e la politica), uniti appunto dal verbo “Partecipare”. C’è attesa sia per il monologo teatrale del 15 ottobre sulla “Pacem in Terris” (la scelta di proporre una rappresentazione è novità assoluta), sia per l’ospite che aprirà mercoledì 10 ottobre alle 20.30 la Settimana, il prof. Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio e docente di Storia contemporanea all’Università di Roma 3. Gli abbiamo rivolto alcune domande, in vista del suo intervento su “Partecipare la storia”.

Prof. Impagliazzo, è davvero stato centrale il ruolo di Toniolo per l’impegno dei cattolici italiani?

Sì, l’esperienza di Toniolo è decisiva, non solo per il passato, ma anche per il presente. Trovo singolare il fatto che abbia investito la sua libertà in un impegno sempre più vasto, evitando chiusure provincialistiche, avendo per orizzonte l’Europa, pur restando ancorato al territorio in cui operava. Una grande lezione per l’oggi, nel momento in cui stiamo assistendo al ritorno di identità contrapposte.

In questo impegno c’è qualche ambito che vede oggi più urgente?

Nel mio intervento insisterò molto nell’impegno per la pace e per l’unità. Nel momento in cui il Papa parla più volte di terza guerra mondiale a pezzetti, credo proprio che i cattolici non possano venire meno a un impegno particolare per la pace, a livello sociale e politico, avendo come orizzonte il mondo intero.

Toniolo fu anche un uomo di sintesi e al tempo stesso esperto in più campi. Com’è possibile vivere questo, oggi, nell’era della specializzazione?

Credo sia importante ricreare le reti della società, nel momento in cui emerge il tema dell’identità come rifugio rispetto alla paura e allo spaesamento del cittadino. Per il resto, è vero che i tempi sono cambiati, ma mi sembra interessante notare che in Toniolo la sintesi avveniva dentro a una lettura della complessità dei fenomeni. Ecco, anche oggi siamo chiamati a stare dentro la complessità.

Anche Toniolo dovette testimoniare la speranza cristiana in ambienti e tempi difficili... Era più facile allora o adesso?

I momenti storici sono sempre diversi e perciò i paragoni poco proponibili. Noto, però, che oggi c’è maggiore possibilità, rispetto a ieri, per dire le cose, per parlare. Anche per questo mi sembra urgente, per i cattolici, dire di più, parlare di più, osare di più.
Bruno Desidera

 

Luogo : Auditorium S. Pio X di Treviso

 

 

Bollettino settimanale

NewsletterLogoRicevi nella tua casella di posta ogni venerdì/sabato le attività, gli orari e le intenzioni delle messe della settimana successiva.

Orari Casa Carità

Logo Caritas

Ritiro vestiti, scarpe,
mobili ed elettrodomestici
(puliti e in buone condizioni)

al Sabato dalle 14.30 alle 16.00

2 febbraio, 2 marzo, 6 aprile, 4 maggio, 1 giugno, 6 luglio, 7 settembre, 5 ottobre, 2 novembre, 7 dicembre

Distribuzione vestiti, scarpe,
mobili ed elettrodomestici

al Mercoledì

ore 16-17: 9+23 gennaio, 6+20 febbraio, 6+20 marzo, 13+27 novembre, 11 dicembre 2019


ore 18-19: 3+17 aprile, 15+29 maggio, 12+26 giugno, 10+24 luglio, 4+18 settembre, 2+16+30 ottobre

Distribuzione alimenti
al Mercoledì dalle 15 alle 17

2+16+20 gennaio 2019, 13+27 febbraio, 13+27 marzo, 10+24 aprile, 8+22 maggio, 5+19 giugno, 3+17+31 luglio, 14+28 agosto, 11+25 settembre, 9+23 ottobre, 6+20 novembre, 4+18 dicembre, 8 gennaio 2020


Richiesta del 15/2/2019:

La Caritas parrocchiale chiede se qualcuno ha disponibile un tavolo non grande (1 x 1,20 m) e 5 sedie per una famiglia bisognosa. Grazie. Per informazioni rivolgersi al sig. G. Tonin 0423/454176

 

Prossime ricorrenze di San Pio X

Data Anni Evento / atto
25 feb 1906 113Consacra in S. Pietro 14 nuovi vescovi francesi.
27 feb 1858 161Riceve nel seminario di Treviso l’ordine maggiore del diaconato da mons. Giovanni Antonio Farina.
1 mar 1905 114Lettera al card. Svampa, arciv. di Bologna, La lettera circolare e riprovazione della Democrazia Cristiana Autonoma.
4 mar 1951 68Pubblicazione del decreto del «Tuto».
7 mar 1904 115Decreto «Constat apud omnes» e Visita Apostolica alle diocesi d’Italia.
8 mar 1913 106Lettera Apostolica «Universis Christi fidelibus» nel XVI Centenario Costantiniano.
12 mar 1904 115Enciclica «Iucunda sane» e XIII Centenario di S. Gregorio Magno.
19 mar 1904 115Motu proprio «Arduum sane munus» e codificazione del diritto canonico.
25 mar 1958 61Consacrazione a S. Pio X della Basilica di Lourdes.
6 apr 1846 173Riceve a Riese la Prima Comunione.
12 apr 1959 60La venerata salma di S. Pio X ritorna a Venezia per mantenere la promessa “O vivo o morto, tornerò”.
15 apr 1905 114Enciclica «Acerbo nimis» sul catechismo.
19 apr 1885 134Ingresso a Mantova quale vescovo.
21 apr 1909 110Enciclica «Communium rerum» per l’VIII Centenario di S. Anselmo d’Aosta.


Area riservata

Accedi Registrati

Google Translate

itzh-TWenfrdeptrues

Donazioni239x100

Condividi su:

FacebookTwitterDeliciousStumbleuponReddit